Autunno

Sole e foschia,
giallo confuso nel grigio….
Freddo, ma non gelo.
Alberi gialli e rossi,
alcuni ormai spogli.
Irreale calma attorno,
suoni ovattati:
tempo d’attesa.

One thought on “Autunno

  1. Posso dirlo che per me autunno è staticità, fine, “morte”? Letargo… sonno, malinconia. Interiorità, chiusura… “dentro”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *