Salta al contenuto

La mano di Fatima – Ildefonso Falcones

La mano di Fatima copertina

Nei villaggi delle Alpujarras è esploso il grido della ribellione. Stanchi di ingiustizie e umiliazioni, i moriscos si battono contro i cristiani che li hanno costretti alla conversione. È il 1568. Tra i rivoltosi musulmani spicca un ragazzo di quattordici anni dagli occhi incredibilmente azzurri. Il suo nome è Hernando.

Nato da un vile atto di brutalità – la madre morisca fu stuprata da un prete cristiano –, il giovane dal sangue misto subisce il rifiuto della sua gente. La rivolta è la sua occasione di riscatto: grazie alla sua generosità e al coraggio, conquista la stima di compagni più o meno potenti. Ma c’è anche chi, mosso dall’invidia, trama contro di lui. E quando nell’inferno degli scontri conosce Fatima, una ragazzina dagli immensi occhi neri a mandorla che porta un neonato in braccio, deve fare di tutto per impedire al patrigno di sottrargliela. Inizia così la lunga storia d’amore tra Fatima ed Hernando, un amore ostacolato da mille traversie e scandito da un continuo perdersi e ritrovarsi. Ma con l’immagine della mamma bambina impressa nella memoria, Hernando continuerà a lottare per il proprio destino e quello del suo popolo.
Anche quando si affaccerà nella sua vita la giovane cattolica Isabel…


Un gran bel libro! Non ho letto la cattefrale del male, quindi per me autore “sconosciuto” anche se non di nome.
Romanzo storico, ma che fa riflettere sull’integrazione tra 2 culture diverse.
Una storia d’amore ma anche storia di una vita, di un popolo, di un regno…
Tante pagine che scorrono veloci… colpi di scena, donne, descrizione di crudeltà e amore sublimi.
Ricordi… pensieri… fatti… momento storico forse poco conosciuto ma decisivo nella storia spagnola e europea.
Un libro da consigliare e da leggere, sotto molti punti di vista.

Published inLibri e Riviste

3 Comments

  1. chao chao

    Lo hai letto perchè ti ha convinto qualche recensione, per la trama, perchè ti ha colpito il titolo o… per il nome dell’autore??

  2. chao chao

    Più bella la storia d’amore o la trama della storia?
    E… c’è qualche situazione (non chiedo quale), in cui ti sei sentito particolarmente coinvolto, sensazioni che hai provato tu, in prima persona, seppure in un contesto diverso?

    • Entrambe sono belle. Anche perchè come ho dett il libro si può leggere in vario modo.
      No… situazioni non ce ne sono se non forse in qualcosa la caparbietà del voler raggiuntere un risultato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *