Come foglia

M’innamorai
del tuo sguardo,
ti donai
il cuore.
Passarono anni
e stagioni,
che mi videro foglia
attaccata al tuo ramo,
in attesa d’ un alito
di vento
e del calore
del sole.
Ancor oggi resisto
e se mai dovessi cadere
sorridero’,
perche’ finalmente,
allora,
t’accarezzereri

2 thoughts on “Come foglia

  1. Impressione d’istinto: tristezza, malinconia.
    Probabilmente non sono quelle che hanno creato l’ispirazione, ma è quello che passa a me.
    Perchè “passarano anni e stagioni” … e sono troppi per stare “in attesa”.
    Perchè la foglia che cade è una foglia morta… e la carezza in quel frangente è triste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *