Attesa

Una sala vuota, ventotto quadri, un tavolo, libri e volantini.
Un’ora, tra un’ora si inaugura la mostra e la presentazione di un libro, il mio libro Haiku.
Preoccupato?  Forse più ansioso e in attesa.
Attesa di capire cosa accadrà. Poi c’è il mescolare pittura e poesia, unire l’arte, per quanto “piccola”, almeno nel mio caso essa possa essere, ad altra arte.
Solo, attendo.
Tra poco non potrò nascondermi.
Voglio vivere il momento, attimo per attimo, poi accada quel che accada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *