Salta al contenuto

Una settimana

​Una settimana…è passata una settimana… Piú o meno a quest’ora finalmente decidevi che potevi farti aiutare, dopo mesi (anni?) di scuse e di bugie…

Un ospedale, poi un altro, parole scritte su di un foglio ché non riuscivi a parlare… Qualche parola… Nemmeno un “ti aspetto dopo” perché i medici mi hanno allontanato…

E ora sei lì… A combattere…  Per tornare… E io qui… A combattere per vederti tornare…

Published inNews

Sii il primo a commentare

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *