E quando sei li…

E quando sei li ad augurarti che il telefono non suoni, a sperare che pian piano tutto si sitemi, a chiedere l’auto di chiunque possa espiremere un pensiero, una preghiera…
E quando sei li che non dormi la notte…
E quando sei li che mangi poco e vivi male…
E quando sei li che i tempi sono scanditi “dagli orari delle visite”…
E quando sei li che attendi una parola “buona” da un “camice”…
E quando sei li che non sai più a cosa pensare…
Riscopri la vera verità… bisogna vivere e non sopravvivere, perchè tutto può finire in un attimo, senza se e senza ma…
Trovi la forza di andare avanti, col sorriso e la spreranza…
Capisci che devi “lottare” (almeno) per e in due.

5 thoughts on “E quando sei li…

  1. Devi lottare in due e per due….. E chi è solo? Si nasce, si muore e, spesso, si vive da soli. Però la mia è invidia, perchè tra mille che sono soli ce n’è qualcuno che, non si capisce per quali meriti e/o capacità, trova “l’altro”. Non c’è nulla di più ingiusto della vita.

    1. Potrebbe essere anche l’opposto… per mille che sono “in due” che n’è qualcuno che, non si capisce per quali meriti e/o capacità, NON trova “l’altro”.
      La ricerca dell’altro (fosse anche solo per scopi riproduttivi) è insita nell’uomo.
      Poi c’è chi lo trova, chi non lo trova, chi se lo fa andare bene, chi sbotta ma resiste, chi sbotta e sbatte la porta, chi sbotta, sbatte la porta ma alla fine “torna”…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *