Nel momento del bisogno…

E’ proprio nel momento del bisogno che scopri parecchie cose…

Porte che avresti pensato sprangate che “miracolosamente” si aprono,
porte che credevi aperte che “inspiegabilmente” rimangono chiuse.

Voci lontane che sentivi vicine che tacciono,
voci vicine che sentivi lontane che gridano.

Persone con cui non prenderesti nemmeno un caffè che “ti offrono il pranzo, persone da cui ti aspetteresti “anche il letto” che nemmeno ti passano lo zucchero.

Ed è così, è la vita…
Forse c’è chi non vuole interferire col tuo dolore e chi poi interviene troppo;
forse c’è chi “nemmeno due righe” perchè non “si vuole esporre”;
forse c’è chi da troppo a nulla e chi da nulla troppo…

E pensi, rifletti, resti indeciso se cambiare le priorità che hai dato, il tempo che hai perso, la fiducia donata…
ma poi dici chissenefrega, ognuno in fondo si dimostra per quello che è e che ha, pure io con questo sfogo non sfogo, con questa riflessione inutile…

Continuerò a crederci nelle persone, anche se forse è il momento di aspettare di ricevere, prima di dare…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *