Vestiti
d’orientali veli
e balla alla luce
d’una candela
svelando il tuo corpo
e il tuo ardore.
Profumami
col tuo odore,
danzando sul
mio petto,
lasciandomi addosso
la tua rugiada.
Baciami con labbra
di fuoco
e cuore innocente,
fino a impedirmi
di dire no.
Non posso
non amarti,
mentre, togliendomi il fiato,
mi doni quell’ossigeno
chiamato
passione.

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *