Il silenzio urla,
tutto il suo essere.
Cammino scalzo
sulla rugiada del mattino.
Sveglia e torpore:
cercando la nuova strada,
osservo e vivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *